Solo l’anticipazione del senso giustifica l’anticipazione della vita

PAPA_Benedetto_XVI«Possiamo noi imporre ad un bambino quale religione vuole vivere o no? Non dobbiamo lasciare a quel bambino la scelta?». …
La vita stessa ci viene data necessariamente senza consenso previo, ci viene donata così e non possiamo decidere prima «sì o no, voglio vivere o no».
E, in realtà, la vera domanda è: «E’ giusto donare vita in questo mondo senza avere avuto il consenso – vuoi vivere o no?
Si può realmente anticipare la vita, dare la vita senza che il soggetto abbia avuto la possibilità di decidere?».
Io direi: è possibile ed è giusto soltanto se, con la vita, possiamo dare anche la garanzia che la vita, con tutti i problemi del mondo, sia buona, che sia bene vivere, che ci sia una garanzia che questa vita sia buona, sia protetta da Dio e che sia un vero dono. Solo l’anticipazione del senso giustifica l’anticipazione della vita.
Dalla “LECTIO DIVINA” DEL SANTO PADRE BENEDETTO XVI Basilica di San Giovanni in Laterano Lunedì, 11 giugno 2012

Questo articolo è un Contenuto Extra del passo: Sceglierà lui da grande – Battesimo. Nuoce gravemente alla salute?

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

About admin