Un minuto sul Vangelo di oggi (29/10/2015) Non avete voluto!

39212-44662-1-0Gerusalemme, Gerusalemme, tu che uccidi i profeti e lapidi quelli che sono stati mandati a te: quante volte ho voluto raccogliere i tuoi figli, come una chioccia i suoi pulcini sotto le ali, e voi non avete voluto!

La lettera ai Romani questa mattina descrive l’Amore di Dio Padre per noi manifestato in Cristo. Amore assoluto. Amore che ci difende. Amore completo che tutto ci dona. Amore abissale. Cristo oggi parla di sé come di una chioccia che in tutti i modi cerca di coprire e difendere i suoi fragili pulcini con le ali. La gallina frappone fra la testolina dei suoi figli e ogni minaccia esterna il suo corpo. Cristo è così. Prende il colpo al posto nostro. L’unica creatura che può separarmi da un Amore così fisico sono io stesso. Io posso non volere la sua ala protettiva, posso rifiutare la sua protezione, il suo rifugio dal male. Posso non farmi trovare. Posso respingere anche con violenza l’amore di Cristo. Posso liberamente non chiedergli mai quello che Lui mi ha detto di chiedere incessantemente: liberaci dal malvagio.  Voi non avete voluto!

di Padre Maurizio Botta

Vangelo Lc 13, 31-35
+ Dal vangelo secondo Luca
In quel momento si avvicinarono a Gesù alcuni farisei a dirgli: «Parti e vattene via di qui, perché Erode ti vuole uccidere». Egli rispose loro: «Andate a dire a quella volpe: “Ecco, io scaccio demòni e compio guarigioni oggi e domani; e il terzo giorno la mia opera è compiuta. Però è necessario che oggi, domani e il giorno seguente io prosegua nel cammino, perché non è possibile che un profeta muoia fuori di Gerusalemme”. Gerusalemme, Gerusalemme, tu che uccidi i profeti e lapidi quelli che sono stati mandati a te: quante volte ho voluto raccogliere i tuoi figli, come una chioccia i suoi pulcini sotto le ali, e voi non avete voluto! Ecco, la vostra casa è abbandonata a voi! Vi dico infatti che non mi vedrete, finché verrà il tempo in cui direte: “Benedetto colui che viene nel nome del Signore!”».

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

About admin