Il film della settimana (23-29 Aprile 2017)

Blade Runner (1982, Ridley Scott)

Nicola Commisso e Pier Paolo Bellini hanno deciso di salvare nella loro “cassaforte impermeabile”  questo film. Ho chiesto loro di raccontare il perchè in pochissime righe.

“In una società distopica e disumana, esseri umani e umanoidi combattono per il potere e per la vita. Un film freddo e cupo, dove l’unica luce – tratto insopprimibile dell’uomo – è l’amore tra i protagonisti. Ma anche un film che spiega meglio di un manuale di filosofia che cos’è l’anima umana: quel principio di vita inviolabile e inglobante altra vita che esprimiamo nel nostro “io”, che rende inaccettabile l’idea di dissolversi dopo la morte, di andare perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.”  Nicola Commisso

“La differenza tra uomo e macchina: il senso.” Pier Paolo Bellini

 Cineteca completa.


Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

About admin