Venerdì della XXXIV settimana del Tempo Ordinario

dies_irae_by_enricoagostoniAudio Omelie

29 Novembre 2019 (Cornino malvagio parlante)

1 Dicembre 2017

25 Novembre 2016

27 Novembre 2015


Siamo sinceri … Giorni di vangeli apocalittici, immagini ed espressioni fortissime, distruzioni, segni terrificanti, persecuzioni non ci toccherebbero così tanto se tutto questo non sembrasse realizzarsi proprio nei giorni in cui ci è stato dato di vivere.

Se istintivamente il terrore non cercasse sempre di afferrare il cuore umano Cristo non avrebbe ordinato “Non terrorizzatevi!” a tutti i discepoli dai suoi giorni fino alla fine del mondo. Ma se proprio bisogna avere paura di qualcosa sarebbe meglio fermarsi con serietà estrema, con Timor di Dio, davanti alle verità profonde contenute in questi testi. Ricordando perché siano buone notizie, non è mai tempo sprecato ripeterle.

La centralità di Cristo. Le Sue Parole non passeranno. Pensiamo a tutte le parole sulla Misericordia e la Bontà del Padre. Rimarranno per sempre.

L’ultima parola su tutto, sulla nostra storia e su quella del mondo sarà di Dio. L’ultima parola non sarà del potere, della violenza, della vanità, dell’orgoglio.

Il tempo non è ciclico. Se lo fosse non ci sarebbe nessuna libertà personale. Scritta nella storia universale c’è una tensione radicale verso un compimento. Cristo riafferma che in questo scenario di compimento imminente, in cui il già supera il non-ancora, anche in questi tempi ultimi, la nostra resta una vera libertà.

di Padre Maurizio Botta

Vangelo Lc 21, 29-33
+ Dal vangelo secondo Luca
In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli una parabola: «Osservate la pianta di fico e tutti gli alberi: quando già germogliano, capite voi stessi, guardandoli, che ormai l’estate è vicina. Così anche voi: quando vedrete accadere queste cose, sappiate che il regno di Dio è vicino. In verità io vi dico: non passerà questa generazione prima che tutto avvenga. Il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno».

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

About admin