De Profundis (Oscar Wilde)

De Profundis di Oscar Wilde (1897)

Zingonia Zingone ha deciso di salvare nella sua “cassaforte impermeabile” questo libro. Le ho chiesto di raccontare il perchè in pochissime righe. Eccole.

“De Profundis è una testimonianza di vita che ti farà entrare nel cuore delle passioni (amorose e sessuali) e le loro conseguenze. Wilde, carcerato per il delitto di sodomia, mette a nudo le sue debolezze e ammette le sue colpe, in una lunga lettera diretta al giovane amante. È un atto di amore estremo teso a salvare il ragazzo dall’odio e dalla vanità che si annidano nel suo cuore. Scrivendo e scavando nel dolore, lo scrittore scopre il valore della contrizione e la centralità della fede.”

Biblioteca completa.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail