Dead Man (Jim Jarmusch)

Dead Man (Jim Jarmusch. USA 1995)

Giovanni Lindo Ferretti ha deciso di salvare nella sua “cassaforte impermeabile” questo film e lo ha fatto così.

“Un western allucinato. Un road movie per il trapasso. Bianco e nero da colori centrifugati. Il treno iniziale e il villaggio finale sono la dimostrazione della potenzialità evocativa del cinema. La colonna sonora amplifica la dimensione visionaria. Il mistero della vita senza la redenzione. Il cinema come poesia.”

Cineteca completa.

 


Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail