Le ali della libertà (Frank Darabont)

 

Le ali della libertà (Frank Darabont)

Elisa Calessi  ha deciso di salvare nella sua “cassaforte impermeabile”  questo film. Le ho chiesto di raccontare il perchè in poche righe. 

“E’ un film del 1994, con Tim Robbins e Morgan Freeman. Mi piace perché racconta di come la libertà non sia condizionata dal contesto. E’ la storia di un vicedirettore di banca ingiustamente condannato a due ergastoli per omicidio. Si racconta la sua vita in carcere. Inizialmente vittima di violenze, piano piano si fa voler bene dai detenuti e perfino dalle guardie. Sfrutta la sua conoscenza finanziaria, mettendola a diposizione dell’istituto. Finisce per occuparsi della biblioteca, ottenendo fondi dal Senato. Riesce, in un contesto di costrizione fisica e morale, a essere libero. E alla fine riconquista anche la libertà fisica.”

 Cineteca completa.


Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail